Che cosa vedere e fare nei dintorni di Sofia

Vai a Sofia per più di 3 giorni? Ecco cose da fare a da vedere nei “dintorni”

Sono ormai mesi che cercando in rete “Cosa da fare e cose da vedere a Sofia” e frasi simili, questo blog è primo primissimo primissimissimo sui motori di ricerca e dire che sono felice è scontato.

Ancora più felice sono per tutte quelle volte che lettrici e lettori in procinto di andare a Sofia (anche grazie alle super offerte low cost dall’Italia che ci stanno facendo scoprire questa città particolarissima), mi scrivono per chiedermi ulteriori informazioni e dettagli.




sabrina & amazing weekend getaway in Sofia

Leggi anche “5 cose da sapere prima di andare a Sofia”

La domanda più frequente di questo periodo riguarda le località da vedere e le cose da fare nei dintorni di Sofia, qualora ci si fermasse per più di 3 o 4 giorni.

Ecco allora che, io che vi amo tanto, metto insieme in modo organico un po’ di info date proprio stamattina ad una viaggiatrice che mi ha trovata in rete.

che cosa fare e vedere nei dintorni di Sofia - www.sabrinabarbante.com
Condividi questo post su Pinterest! <3

 

Bankya

bankya - bulgaria - terme bath

Partiamo da una delle località meritevoli e un po’ più vicine. Appena 17 km da Sofia, cioè… possibilità di andare in taxi spendendo davvero poco.
Ovviamente ci sono anche i bus, che partono dalla stazione degli autobus della città.

La località è particolarmente nota per i suoi bagni termali, ti consiglio di restarci un giorno se vuoi unire un bagno termale alla visita rilassante del parco pubblico (piccolino a dire il vero, soprattutto se paragonato agli spazi verdi di Sofia… indimenticabili!). Anche un giorno e mezzo, se proprio vuoi fare una cura di acque e vapori termali che fanno bene un po’ a tutto.

Plovdiv

plovdivplovdiv - shopping www.sabrinabarbante.com

Per vedere invece qualcosa che si accosti all’idea di capitale culturale, Plovdiv è una scoperta! Ma una scoperta per davvero!

Dietro le colorate case del suo centro storico, patrimonio Unesco, risalenti al XVIII e XIX secolo – fine dominio ottomano – c’è una storia e persino uno stile architettonico definito “Casa di Plovdiv”.
Ricca di teatri, accademie musicali, centri di cultura, ha ancora tanto della sua storia da scoprire e lo si vede dai cantieri archeologici che si trovano qua e là (è più antica di Atene e di Roma… vedi un po’ tu).

plovdiv - anfitatro www.sabrinabarbante.com

Anche qui, come a Sofia, le più importanti cattedrali cattoliche, sinagoghe ebraiche, moschee e chiese ortodosse sono le une accanto alle altre. E sono, come sottolinea Carlo Vulpio in un bellissimo reportage su Il Corriere della Sera, uno dei soli posti in cui la gente delle periferie riesce a dimenticare il peso della povertà, che in Bulgaria è ancora un problema diffuso.
Da Sofia è possibile raggiungere Plovdiv in autobus, in un lasso di tempo che va dall’ora e mezza alle due ore e mezza a seconda delle fermate, con costi che variano dai 3 ai 7 euro.

Prima di andare alla stazione degli autobus, prova anche sempre a chiedere consiglio ai gestori del tuo hotel/ostello: io ho trovato persone molto disponibili che se sanno come, ti indirizzano al meglio anche a seconda del giorno della settimana o di eventuali tour organizzati.

nb: Plovdiv è capitale della cultura 2019, quindi ti consiglio davvero di vederla.

Veliko Tarnovo

velino tarmavo by night - www.sabrinabarbante.com

Un po’ più lontana da Sofia, a 240km c’è Veliko Tarnovo, considerata capitale balcanica della cultura, quindi meritevole.  500 anni di storia in questo crocevia di importanti centri economici della zona.

Dalla roccaforte medievale di Tsarevets, in cima alla collina omonima, si vede il centro storico e i tre fiumi che la circondano. Il borgo è molto caratteristico, ricco di botteghe e ristoranti, mi ricorda un po’ la bosniaca Mostar.

Da Veliko Tarnovo partono diversi tour di trekking che conducono a monumenti, luoghi di culto storici e villaggi antichi immersi nel verde.

Coste del Mar Nero

Mi hanno chiesto di Sunny Beach.
Si trova a sei ore di pullman da Sofia. Per carità, il Mar Nero merita… ma Sunny Beach (il nome simil-ammmmericano parla al suo posto), è un villaggio turistico in una città fantasma. Una sorta di acqua splash circondato dal nulla.
Può dare soddisfazioni di vita notturna, non nego, una vera e propria Ibiza a costi molto bassi. Ma la premessa era d’obbligo.

Per il mix di spiagge e mare bellissimi, vita notturna e vita culturale, più bellezza architettonica, punterei più su Varna.

Da Sofia è possibile andare in autobus al costo di 6-8 euro, per una corsa che non dura meno di 7 ore.

varna al tramonto

Possibili itinerari: 

Atterra a Sofia e restaci 2 giorni. Poi spostati in bus/treno a Varna e resta un paio di giorni e rientrando fai tappa intermedia a Veliko Tarnovo. Se puoi farlo in auto, ovviamente, il gioco è più facile.

Il mio consiglio spassionato è però, al di sotto dei 10 giorni, quello di fare una scelta e godersi oltre a Sofia o Varna o Vellico Tarnovo. Poi c’è sempre tempo per tornare 😉

 

 

20 pensieri riguardo “Che cosa vedere e fare nei dintorni di Sofia

  • Agosto 22, 2018 in 8:53 am
    Permalink

    Ciao Sabrina,
    vorrei andare a Sofia per Capodanno.
    Visto che le temperature non saranno molto tiepide e avremo con noi un bimbo di un anno e mezzo, consigli di fare la seconda tappa solo a Plovdiv?
    E’ raggiungibile con i mezzi oppure sarebbe meglio noleggiare una macchina?
    Qualche consiglio per ristorantini carini e tipici?
    Grazie!

    Risposta
    • Agosto 22, 2018 in 9:59 am
      Permalink

      Ciao Deborah, possibile itinerario (dipende anche da quanti giorni restate): atterrate a Sofia e restateci 2 giorni. Poi potete andare in bus/treno a Varna e resta un paio di giorni e rientrando far tappa intermedia a Veliko Tarnovo. Se scegli questo itinerario, in auto è più semplice soprattutto perchè avete la creatura piccola.

      Il mio consiglio spassionato è però, al di sotto dei 10 giorni, quello di fare una scelta e godersi oltre a Sofia o Varna o Vellico Tarnovo.

      Se invece siete appassionati di borghi storici, Plovdiv tutta la vita! Basta andare alla stazione e vedrai tutti gli orari dei treni e dei bus, oppure controlla in anticipo da qui: –> http://www.bdz.bg/en/

      Risposta
  • Agosto 4, 2018 in 9:39 am
    Permalink

    Ciao Sabrina!
    Io ed il mio compagno stiamo per partire per una settimana a Sofia e, considerando che il lunedì la maggior parte dei musei sono chiusi, pensavamo di dedicare la giornata a “spaparanzarci” alle terme a Bankya 😀
    Solo che non trovo, a parte l’hotel resort spa e blablabla, altre strutture come delle terme pubbliche, potresti dirmi in che struttura sei stata tu? Probabilmente ci andremo in autobus, ho visto che si raggiunge facilmente dalla stazione centrale dei bus che è non lontanissima dal nostro albergo :))))
    Il tuo blog è diventato preziosissimo per creare il nostro itinerario, grazie!!!

    Risposta
    • Agosto 4, 2018 in 11:22 am
      Permalink

      Ciao Viola, bellissimo il tuo messaggio perché è davvero ricco di energia.
      A Bankya ti sconsiglio le terme pubbliche, sia perché sono spesso in ristrutturazione, molto lenta per continua carenza di fondi, sia perché nei periodi in cui non ci sono lavori non eccellono ancora in bellezza. Niente di paragonabile, ad esempio, alle bellissime terme pubbliche di Budapest, per dire.
      Dal momento che la Bulgaria è abbastanza economica e i privati hanno più interessi vero il bello degli enti pubblici, io ti consiglierei proprio delle spa private, che utilizzano al meglio le acque minerali del sottosuolo. Ad esempio, il Bankya Palace è a soli 500 metri dalla stazione degli autobus alla quale arrivereste partendo da Sofia.
      L’arredo è semplice ma il servizio buono e la struttura è immersa in un giardino molto curato e rilassante.
      (ps. credo che si possa anche entrare solo per le terme, senza pernotto, nel caso…)

      Risposta
  • Gennaio 30, 2018 in 4:55 pm
    Permalink

    Ciao Sabrina!
    Seguendo il tuo blog sto cercando di organizzare un salto ai bagni termali di bankya, ma non riesco bene a capire dove guardare di preciso, tutti i siti che trovo al riguardo rimangono sul generico o sono in lingua…Potresti darmi qualche dritta in più?
    Grazie mille!

    Maria

    Risposta
    • Febbraio 1, 2018 in 4:51 pm
      Permalink

      Ciao Maria. Scusa per il ritardo. Ho saputo che dallo scorso autunno i bagni di Bankya sono chiusi perchè hanno bisogno di importanti lavori di bonifica. Oddio, peccato per chi va adesso ma per fortuna per la Bulgaria e per chi potrà andare tra qualche tempo (hanno appena firmato per l’inizio dei lavori )

      Risposta
  • Luglio 8, 2017 in 5:46 am
    Permalink

    Salve . Per ciò che riguarda la sicurezza a Sofia purtroppo avrei qualche appuntino da fare di nn poco rilievo . Mi hanno derubato del portafoglio appena arrivata nonostante fosse ben chiuso in una sacca dentro la borsa e ciò senza che io mi accorgessi minimamente di nulla . Il portafoglio conteneva tutto , dai soldi ai documenti alle c c . Recatami alla locale police station ho appreso ( con molta difficoltà visto che quasi nessuno parla inglese) che per sporgere denuncia devi portare un interprete (che naturalmente devi pagare ) . Occhio dunque . E nn vi distraete mai . Buon viaggio

    Risposta
    • Luglio 8, 2017 in 9:33 am
      Permalink

      Salve Concetta, lei ha ragione, mai distrarsi. Io ho vissuto un’esperienza simile a Manhattan, NYC, qualche anno fa ed è stato molto sgradevole.
      Per mia fortuna non tengo mai tutti i soldi e tutti i documenti nella stessa borsa quando viaggio (tipo, contanti in borsa ma carte nel trolley, e le lascino in hotel. Visto/copia del passaporto e carta di ID in borsa, ma passaporto in hotel ecc.). Questo consiglio lo do a tutte e tutti per qualunque destinazione.

      Risposta
  • Maggio 28, 2017 in 9:40 pm
    Permalink

    Ciao, sono una single viaggiatrice da sempre . Ho prenotato un volo a/r per sofia sarò tre giorni a Sofia poi con aereo andrò 3 giorni a Varna e rientrerò un giorno a Sofia per tornare a Roma. A Varna ho trovato un bel posto dove dormire non riesco a capire bene dove alloggiare a Sofia… la zona vicino alla metro Serdika com’è? Ho letto da qualche parte che la zona Maria Luisa è un po’ da evitare…che mi dici?Sono indecisa tra un bell’Hostel e un buon Hotel ….dimmi dove è meglio soggiornare … il tutto si svolgerà dall’11 al 18 luglio prossimo!

    Risposta
    • Maggio 30, 2017 in 5:46 am
      Permalink

      Ciao Angela!
      Per Sofia ti consiglierei un hotel perché sono davvero economici. Nel centro non so davvero indicarti zone da evitare a priori perché non ce ne sono. Io sono stata una volta al cheap hotel, spartano ma molto pulito (e molto cheap), ma anche su AirBnB puoi trovare posizioni e luoghi ottimi anche a 12-15 euro a notte.

      Risposta
  • Maggio 19, 2017 in 11:15 pm
    Permalink

    Vorrei sapere cosa mangiare e cosa vedere a Sofia

    Risposta
  • Maggio 19, 2017 in 11:13 pm
    Permalink

    e cosa vedere e cosamangiare a Sofia ?

    Risposta
  • Marzo 26, 2017 in 4:53 pm
    Permalink

    Congratulazioni Sabrina! Il tuo post è davvero molto interessante e ricco d’informazione utile per chi vuole vedere Sofia e dintorni! Le foto solo bellissime, devi pinnarle su Pinterest! Un giorno vorrei andarci e il tuo post sarà una guida per me!

    Risposta
  • Marzo 24, 2017 in 7:57 pm
    Permalink

    Grazie!! Uno dei miei prossimi viaggi in Wish-list anche se ultimamente con tutte queste storie che stanno succedendo ho un po’ paura

    Risposta
    • Marzo 24, 2017 in 8:03 pm
      Permalink

      Niente paura! Nessun posto è pericoloso per davvero e nessun posto è davvero sicuro (neanche casa). Viaggia e sii felice

      Risposta
  • Marzo 21, 2017 in 9:09 pm
    Permalink

    Grazie Sabrina, non hai idea di quanto siano preziosi i tuoi consigli (più di qualunque guida tascabile) e soprattutto pratici!!! Grazie per aver accolto in modo così celere e originale la mia richiesta di info… magari ci fosse un blog come il tuoi per ogni luogo da visitare!!!
    Sfrutterò al massimo i tuoi consigli x il mio imminente viaggetto a “Sofia e dintorni”.
    Ciao Ciao

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *