Come fare foto artistiche con smartphone

Flavia costadoni con una reflex analogica
Flavia Costadoni

Flavia Costadoni, fotografa, e storyteller Flaneuse, ci racconta i suoi trucchi per fare foto artistiche con smartphone.
Segui i suoi consigli su tecniche e idee fotografiche, app e filtri,
profili da seguire.

Seguila anche su Instagram .

Fare foto creative e artistiche con smartphone è possibile?

Assolutamente sì! In questo momento la fotografia smartphone sta raggiungendo vette davvero considerevoli, quindi perché non trattare il nostro smartphone come una vera macchina fotografica e imparare a fare foto creative e originali? 

La prima cosa da organizzare quando vogliamo fare una foto artistica è capire se vogliamo lavorare in post-produzione, quindi utilizzando programmi come photoshop o affinity, oppure se vogliamo creare un setting e poi scattare la nostra foto.

La seconda cosa che bisogna fare è scattare in raw, formato che permette allo smartphone di immagazzinare quante più informazioni possibili sulle foto che stiamo per scattare, in modo di avere un margine di lavoro più ampio dopo. 

Se vuoi, posso darti anche dei consigli su come fare autoscatti belli e creativi e come fare belle foto anche in casa.

Fotografare gli oggetti: imparare il flatlay

blog di una travel blogger - bilancio sabrina barbante
Foto di Sabrina:
In questo flatlay volevo raccontare un momento di lavoro: creazione di contenuti di viaggio

Il flatlay è quel tipo di foto spesso adatto alla fotografia di prodotti  nel quale si scatta dall’alto della scena che abbiamo creato.

Questo metodo ti lascia tantissimo spazio se vuoi fare foto artistiche, perché puoi sbizzarrirti con la fantasia e creare tantissime cose diverse.
Devi lavorare di creatività soprattutto nel costruire un “concetto” che poi riassumerai in oggetti da fotografare; l’ora del tè, il relax pomeridiano post lavoro, preparare la valigia ecc.

Creare un flatlay sembra cosa facile ma non lo è, perché bisogna capire prima quale oggetto far risaltare, quindi creare il giusto accostamento/contrasto cromatico. La luce naturale di taglio laterale è uno “strumento” che ti consiglio per questo tipo di scatto, soprattutto se sei agli inizi.

Su Instagram si possono trovare tantissime idee, dalle composizioni minimaliste a quelle cariche di dettagli, io ti consiglio di seguire i reels di Mary (@foto.maedchen) che mostra come crea i suoi  flatlay, per me è una favolosa fonte di ispirazione per fare foto artistiche.

Come su pellicola: foto alla vecchia maniera

foto creative come su pellicola

Hai mai pensato che un modo per fare foto creative con lo smartphone è quello di sfruttare l’estetica vintage?

Io sì ed è uno dei motivi per il quale amo scattare foto con il mio smartphone: con qualche lavoro in post-produzione è possibile emulare i toni delle fotografie su pellicola e richiamare un antico stile vintage che crea ricordi e sensazioni passate.

Se vuoi utilizzare lo smartphone per fare foto creative, oltre il classico Lightroom, ti consiglio l’app Afterlight, oltre al famoso VSCOcam.

Invece se prendi sul serio le tue foto (e dovresti), su pc e Mac  ti consiglio il software DXO Photo lab e il suo pack di filtri che imitano i rullini più famosi Kodak, Fujifilm etc. Oltre che costare meno della suite di Adobe e al pagamento una tantum e non su abbonamento, ha anche il vantaggio che molto spesso sono disponibili dei super sconti, sia per il programma che per i pack di filtri. 

Fare foto creative giocando con i limiti dello smartphone

La fotocamera dello smartphone ha un limite: la messa a fuoco.

In breve, c’è un motivo per cui adesso gli smartphone hanno più di una lente: perché devono avere lunghezze focali diverse per creare la profondità di campo in modo digitale, cosa che su una reflex avviene in modo ottico (quindi fatta dalla lente e non dalla macchina fotografica). Infatti gli smartphone più datati non hanno un punto di messa a fuoco e tendono a mettere a fuoco un po’ di tutto, ma questo non dev’essere un limite ma uno slancio per fare foto creative: 

Ecco come sfruttare a tuo vantaggio questo limite:

Giocare con la prospettiva e i contrasti: per chi vuole fotografare una città, i palazzi spesso offrono prospettive ed angolature interessanti; giocate con il contrasto fra antico e moderno, con la chiocciola delle scale, guardate le cose dall’alto o dal basso, cambiate voi la prospettiva e cercate nuovi punti di vista. 

I riflessi. Munisciti di cavalletto e imposta il tuo smartphone in modalità manuale: guarda la magia, i flussi d’acqua diventano come seta.
Componi la tua foto in modo che nell’acqua si rispecchi anche il tuo soggetto.
Non guarderai più una pozzanghera con gli stessi occhi di prima 😉

foto creative con smartphone
Salsomaggiore Terme. Sabrina Barbante

Crea la profondità di campo con l’opzione ritratto presente in molti smartphone oppure, semplicemente, crea diversi livelli di prospettiva.

Come? Ad esempio scattando molto molto vicino ad un oggetto o dettaglio che deciderai se mettere a fuoco a discapito del soggetto in secondo piano o vice versa.

Queste sono solo alcune idee per creare qualcosa di bello con la fotocamera che abbiamo sempre in tasca.

Voi avete qualche suggerimento per fare foto creative? In caso condivideteli nei commenti! 

come fare foto artistiche con smartphone

2 thoughts on “Come fare foto artistiche con smartphone

  • Novembre 24, 2020 in 8:56 am
    Permalink

    Io sono una vera schiappa in tema di foto! Non ho senso artistico ma vorrei che gli altri lo avessero quando il soggetto sono io… eheh

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *