sabrina a Bari - viaggiare estate 2021

Dove si può viaggiare e come? Situazione vaccini, riaperture, condizioni per i turisti in diversi paesi europei

Dove si può viaggiare ora e dove potremo andare nelle prossime settimane, mentre si avvicina l’estate 2021, la seconda estate del Covid-19; i pass di immunità (Green pass) e come viaggeremo nell’estate 2021

Non solo in Italia, ma anche nel resto d’Europa e del mondo le attività stanno pian piano riaprendo, con le limitazioni di coprifuoco e la gestione contingentata della clientela. Ci sveglieremo un giorno, e ci renderemo conto che la pandemia è solo un ricordo, come quando ci si riprende da una sofferenza amorosa. Ma a quel momento e luogo emotivo, si arriva per gradi e facendo attenzione a “non ricaderci”.

Ma nel frattempo, dove si può viaggiare e con quali requisiti e presupposti?

A che punto siamo con le riaperture in vari paesi europei?

Dove si può viaggiare?

Cosa è necesario fare prima, dopo e durante il viaggio?

E come viaggeremo per tutta l’estate e plausibilmente fino al prossimo Natale?

Ecco alcune risposte per iniziare a pianificare i prossimi viaggi e renderli sicuri, oltre che gradevoli.

Ciao, io sono Sabrina,

travel blogger full time, appassionata di geopolitica.
Segui questo blog e seguimi su Instagram per
conoscere meglio il mondo nel quale ami tanto viaggiare.

Che cosa è il pass del viaggiatore del quale si sta tanto discutendo

Partiamo da un aspetto pratico che interessa a viaggiatrici e viaggiatori a prescindere dalla destinazione: il Corona Pass o Green Pass o Pass del viaggiatore, ancora, passaporto sanitario tra regioni, a seconda delle diverse nomenclature date e proposte.

Non si tratta di una certificazione esclusiva per viaggiatori ma si discute se sia o meno il caso di usarla anche per usufruire di ristoranti, luoghi e attività sportive, teatri e festival.

Di fatto si tratta di una certificazione cartacea e/o elettronica (un’opzione non escluderà l’altra e saranno entrambe valide) che certifica

* l’immunità dopo aver già contratto il virus e, ovviamente, essere guariti e negativi (validità dell’immunità: sei mesi)
* l’avvenuta vaccinazione completa, con singola o doppia dose a seconda del vaccino (validità: sei mesi)
* tampone negativo (validità 48-72 ore).

La sperimentazione sarebbe dovuta partire il 26 aprile in diversi stat UE, tra cui l’Italia, ma ci sono qui da noi alcune beghe da risolvere con il garante della Privacy, per passaggi poco chiari in merito alle garanzie di riservatezza dei cittadini e alcune incompatibilità con l’attuale regolamentazione. Inoltre, non si è ancora stabilito con chiarezza chi avrà il dovere di firmare questi pass, se medici di base o gli istituti che hanno fatto tamponi e vaccini.

viaggiare estate 2021 dove andare

Nell’attesa, abbiamo alcune certezze alle quali aggrapparci:

Se siamo vaccinati e abbiamo concluso il ciclo da almeno due settimane, per i sei mesi successivi possiamo spostarci con il certificato vaccinale, sia tra regioni indipendentemente dal colore sia in tutti gli stati europei.

Se abbiamo contratto il virus, possiamo viaggiare con un certificato firmato dal medico, attestante tale immunità. Anche in questo caso, come se fosse un vaccino, l’immunizzazione è di circa un semestre.

Infine, se non rientriamo tra queste due categorie, dobbiamo fare un tampone prima di spostarci tra regioni di colore diverso. Questo tampone ha validità di 72 ore.

Esempio: se mi sposto dalla Puglia, regione arancione e vado in Molise (gialla) mi serve il tampone negativo per viaggiare.
Se dopo due giorni mi sposto dal Molise ad una regione arancione o rossa devo rifare il tampone. Se invece dal giallo Molise vado verso la gialla Toscana, non devo fare altri test.

Insomma, ci si sposta anche per turismo tra regioni bianche e gialle, mentre da e verso regioni rosse e arancioni serve un certificato di immunità o negatività.

terni cose da vedere_piediluco laghi

Basta il pass o i certificati di cui sopra per viaggiare sereni e sicuri?

La risposta la conoscete già, e io la ratifico: no, non basta. Anche se si è vaccinati, si è ancora potenziali vettori di contagio per cui riappropriamoci della libertà insieme alle nostre mascherine, all’igienizzante da usare il più spesso possibile e cerchiamo sempre di evitare assembramenti, a meno che non si tratti di quei concerti e festival ai quali si accede solo con Green Pass (come negli esempi a seguire).

Viaggi in Europa: a che punto siamo con le riaperture?

Molto probabilmente sceglieremo le nostre destinazioni estere sia sulla base delle riaperture (capisco che andare in vacanza e doversi chiudere in camera di hotel dopo alle 21.30 per molti è un deterrente non da poco) sia in base a… dove ci è effettivamente concesso andare.
Dunque l’estate 2021 sarà l’estate dei quasi-last minute, dal momento che i DPCM non danno spazio a previsioni troppo lunghe come del resto il Corona Virus non è abituato a darci appuntamenti troppo precisi con l’oscillare delle curve.

Ma vediamo quale è ad oggi lo stato dell’arte delle riaperture nelle principali destinazioni europee scelte dagli italiani.

  • Danimarca, tutto aperto ma con Green Pass – La Danimarca ha riaperto bar, librerie, musei e ristoranti a pieno regime, ma sia turisti che cittadini possono accedere con il Corona Pass o certificazione come su indicata.
  • Francia, tornano a giugno i festival e i concerti, ma con green pass. Restano invece molto più lente che in altri stati le restrizioni legate al coprifuoco che è appena stato spostato dalle 19.00 alle 21.00. Tuttavia, attualmente la Francia conta di eliminare il coprifuoco totalmente per fine giugno.
  • Grecia, riapre dal 15 maggio ai vaccinati e a chi ha un test molecolare negativo, previa compilazione di questo questionario informativo. Le autorità faranno test a campione e, in caso di positività, verrà chiesta una quarantena in un hotel appositamente predisposto per questo. La Grecia è ancora indietro sul piano vaccinale, hanno dunque al momento necessità di maggiori premure e misure anti contagio.
  • Spagna, dopo un prolungato stato di emergenza che ha dato alle singole regioni carta bianca per stabilire i propri livelli di apertura, dal 9 maggio le restrizioni diminuiranno su scala nazionale. Resta l’obbligo di certificazione di avvenuto test tampone negativo o certificazione di immunità. Il motivo per cui ci è parso che in luoghi come le Canarie il Covid non sia neanche passato è che sono state tra le poche regioni in Europa ad accettare turisti (e non solo flussi con comprovati motivi lavorativi o familiari) con tampone negativo anche nei periodi in cui nel resto d’Europa c’erano restrizioni significative.

    Tuttavia, se lo scorso inverno le Canarie erano quasi Civid-Free, con moltissime isole senza coprifuoco, oggi sono passate da livelli di allerta 1 a livelli di allerta 3, con successive restrizioni. Coprifuochi e restrizioni variano da isola ad isola.
  • In Belgio il 25% della popolazione è vaccinata, si può mangiare all’aperto dal 4 maggio in poi, ma fino alle 22.00 e i tavoli possono essere occupati da un massimo di 4 persone. Insomma, ad oggi è il paese con uno stato di avanzamento più simile all’Italia.
  • Serbia, non solo è possibile viaggiare in Serbia, ma è anche possibile prenotare qui il proprio vaccino e farlo direttamente in questo paese, come ho scritto nel dettaglio in questo approfondimento.

Tra gli altri paesi della costituzione detta Zona C, cioè i paesi verso e dai quali è possibile viaggiare per il DPCM in vigore, e che si possono sempre leggere su Viaggiare Sicuri, ci sono al momento Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca,  Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi,  Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria, Islanda, Norvegia, Liechtenstein, Svizzera, Andorra, Principato di Monaco.

Hai già deciso dove vorresti andare la prossima estate? Aspetti l’ultimo minuto o stai già pianificando?
Hai altri consigli per i viaggiatori affinché si possa viaggiare senza mettere in pericolo la curva dei contagi dei paesi che attraversiamo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
error: Contenuto protetto.