Aumentare la ZA di 10 punti in un anno: come fare?

Aumentare la ZA, cioè la Zoom Authority è, per molti blogger, soprattutto per i blogger i cui prodotti sono i loro stessi contenuti, non solo un traguardo ma un elemento importante della propria strategia di guadagno e branding.Infatti la ZA è un parametro che molte web agency prendono in considerazione nelle fasi di scouting di un blogger, quando ancora non possono entrare nello specifico e prendere in analisi il target di lettori reali e i dati esatti del traffico. 

Prima di indicare come è possibile aumentare la propria ZA di 10 punti in un anno, ci tengo però a chiarire alcune cose importanti che, come sa chi mi si segue (saggiamente) anche su Instagram e nel mio podcast, mi stanno particolarmente a cuore.

  1. La Zoom Authority, come molte altre proiezioni relative ai nostri dati statistici, non indica l’effettivo e assoluto valore di un progetto narrativo online: si tratta, appunto, di proiezioni che danno indicazioni sulle parole chiave nelle quali siamo particolarmente forti e ben posizionate.

La qualità e quindi anche la spendibilità di un progetto non passa mai solo da queste metriche e le migliori web agency lo sanno.
E se non lo sanno, impariamo a farlo capire noi quando creiamo e proponiamo loro un progetto (argomento trattato in un modulo specifico del percorso Full Blogger).
Esistono blogger che guadagnano con una ZA di 20 e blogger che non hanno trovato una strategia di monetizzazione nonostante una ZA di 45 e oltre. 

 

 

di tutti i possibili metodi di monetizzazione, parlo anche nel mio manuale Vita da Blogger – come guadagnare con un blog

2. Ricordiamo sempre che il dato per noi blogger più importante è il reale traffico, la provenienza e il comportamento di tale traffico sul nostro sito web, insieme al raggiungimento, attraverso il blog, degli obiettivi del blog stesso. 

3. A volte possiamo assistere ad un calo di ZA ma avere più traffico e anche il contrario, aumentare la ZA ma vedere una flessione delle visite. 
Imparare a leggere e valorizzare i nostri dati è un passo fondamentale nella nostra strategia di blogging. 

Ora che ho detto ciò che dovevo e volevo, ecco ciò che volete sapere voi, cioè come aumentare la ZA di 10 punti in un anno. 

Se serve un ripasso dettagliato di che cosa è la ZA, leggi questo articolo. 

Aumentare la ZA di 10 punti, partendo da un valore inferiore a 30

Se la base metrica da cui parti è inferiore a 30, le azioni per crescere molto in un anno sia di ZA che di traffico sono più semplici, pur tenendo presente che devi compiere azioni su base regolare e puntuale. 

Le azioni che ti consiglio sono:

  • Scegli parole chiave che abbiano volumi di traffico medio (o anche medio basso, se sono kw strategiche per te), ma con alto potenziale di crescita, quindi con un rapporto tra difficulty e opportunity che penda a favore della seconda. 
  • Pubblica almeno una volta a settimana, 
  • Guarda quali sono le kw che ti portano più traffico e scrivi degli articoli di approfondimento a quell’intento di ricerca (in molti casi, è la stessa suite di Seo Zoom che ti consiglia quali sono le parole chiave utili da approfondire, nella sezione Search Intent di ogni singola parola chiave),
  • Quando fai l’analisi del tuo dominio, seleziona la voce “variazioni di maggiore impatto” – in basso all’elenco delle kw posizionate, sono indicate in giallo – e fai aggiornamenti (fatti bene) sugli articoli riportanti queste possibili variazioni.
    Infatti la voce “variazioni di maggiore impatto” indica proprio quelle parole chiave che sono per adesso in seconda pagina o in coda alla prima e che, salendo di qualche punto, potrebbero far salire ZA e, ovviamente, il traffico. 

Mettendo a regime nella tua attività di blogging queste azioni, almeno una volta al mese, per un anno, è molto probabile che vedrai i tuoi valori aumentare fino a 10 punti (se non oltre).

 

Iscriviti al webinar sulla strategia narrativa: imparerai le tecniche di scrittura, le tecniche visual, le CTA che portano le persone a legarsi al tuo blog e a non dimenticarsi di te.

Aumentare la ZA di 10 punti, partendo da un valore superiore a 30

corsi per blogger

Per valori di partenza superiori a 30 il gioco si fa più duro, e i più duri iniziano a giocare.  Infatti più il valore di partenza aumenta più si entra in competizione organica con articoli e siti web altrettanto ben posizionati, per cui serve alzare l’asticella del nostro impegno. 

Quindi, in aggiunta ai passaggi sempre utili suggeriti nel paragrafo precedente, servono azioni più sfidanti, che non ci fanno paura (vero?)

  • Aumenta i ritmi di scrittura e pubblicazione (invece di un post ogni 7 giorni, prova con uno ogni 5);
  •  Punta su KW dall’alto volume di traffico, con una forbice minore tra difficulty e opportunity (es. Vol. da 900 in su, Dif. 55, Opp. 50);
  • Osserva i contenuti nelle prime posizioni per la parola chiave che tu vorresti portare in prima pagina e accertati di scrivere contenuti più lunghi, più accurati e con informazioni maggiori rispetto a quelle dei tuoi competitor organici; 
  • Inserisci nel testo definizioni che rispondono a parole chiave secondarie con alto volume di traffico;
  • Crea un Piano Editoriale Strategico che punti, tra le altre cose, all’obiettivo della crescita della ZA. 

Ovviamente, per fare quanto sopra, serve un abbonamento a SeoZoom: se ancora non lo hai puoi farlo da qui (avrai 15 giorni gratuiti, ed è un link affiliato); 
Consiglio in più: puoi anche fare l’abbonamento per un mese, fare un’analisi accurata delle parole chiave strategiche per crescere e studiare bene le prossime azioni per i prossimi sei mesi, e poi riacquistare la suite per un altro mese tra sei mesi, per controllare l’andamento (so che è una spesa per molti impegnativa). 

Se hai domande o dubbi, lo spazio dei commenti aspetta te! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *