Organizzare un viaggio in Perù, tutto quello che c’è da sapere

Come organizzare un Viaggio in Perù, la terra degli Inca; il Perù è un gioiello di rara bellezza che nasconde al suo interno un’incredibile varietà di climi, tradizioni, culture e differenti paesaggi. Questi elementi, nel loro insieme, rendono questa regione del Sud America un luogo magico e assolutamente straordinario.

michele bosio blogger

Articolo di Michele Bosio, blogger nomade digitale che da diversi anni viaggia per il Centro e Sud America, e da qualche tempo vive in Perù.
il suo blog – Alchimia del Sole

Viaggio in Perù - cosa devi sapere

Sebbene sia principalmente rinomato per essere la patria di una delle sette meraviglie del mondo moderno, il Perù offre molto di più di quanto comunemente si creda.

Al di là di questa fama, infatti, il paese rivela un vero tesoro nascosto tra i suggestivi percorsi tra le montagne, che si ergono oltre i 6000 metri di altezza, svelando inoltre, la maestosità della natura e della sua ricchezza, attraverso le regioni dell’Amazzonia e della selva peruviana.

Organizzare e intraprendere un viaggio in Perù equivale ad immergersi in un mondo fatto di panorami mozzafiato, oltre che di incontri unici con un popolo che più di tutto ama l’accoglienza.

Un viaggio che certamente lascia un’impronta indelebile in tutti coloro che decidono di esplorare questa spettacolare e remota terra.

Organizzare un viaggio in Perù: cosa fare prima di partire

Per intraprendere un viaggio di tale portata, è necessario sapere innanzitutto che non ci sono obblighi vaccinali in Perù, ma è fortemente consigliato il vaccino contro la febbre gialla; in alcune zone della selva peruviana, potrebbe essere richiesto il documento di certificazione di tale vaccinazione.

È importante tenere presente, che il paese presenta una vasta gamma di climi diversificati, poiché è suddiviso tra la costa, le ande e la regione amazzonica.

Di conseguenza,

  • il periodo migliore per visitare la parte delle Ande e dell’Amazzonia è durante la stagione secca, ovvero dalla metà di aprile, fino alla metà di settembre, 
  • il periodo migliore per visitare la zona costiera del Perù è  il nostro periodo invernale, che va dal mese dicembre fino a febbraio.

Per quanto riguarda la sicurezza, sono rare le occasioni in cui ci si può sentire in pericolo, ma nonostante ciò è necessario prestare molta attenzione ai luoghi che scegliamo di visitare.
Nelle grandi città il tasso di furti è più alto che altrove e la prudenza è bene che sia proporzionale. 

Viaggio di 10 giorni in Perù, cosa visitare

Pianificare un viaggio di circa dieci giorni in Perù può rivelarsi un’opportunità più che straordinaria per poter vivere un’esperienza indimenticabile.
A condizione però, che si sappia come organizzare e sfruttare a pieno, ogni singolo momento.

Per farlo infatti, è necessario organizzare con cura le tappe che si desidera visitare, poiché spostarsi in Perù può risultare un poco complesso nei primi giorni.

I trasporti principali infatti, avvengono prevalentemente in autobus, e il viaggio può essere a volte lento e scomodo, richiedendo ore, se non addirittura uno giorno o più, per poter raggiungere le mete interessate.

Tuttavia, le città più importanti, come ad esempio Lima, Cusco, Puno, Arequipa, Iquitos e Trujillo e poche altre; sono invece dotate di aeroporto.

Nonostante ciò, alcune mete sono assolutamente imperdibili e pertanto, se desideriamo pianificare un itinerario in Perù sufficientemente completo, è essenziale includere la visita anche e soprattutto a queste città:

Lima

Lima Peru

I voli internazionali fanno scalo unicamente a Lima; di conseguenza, si potrebbe considerare questa grande città, come la prima vera meta del viaggio.

A meno che non si desideri lasciare subito la capitale per potersi dirigere verso altre destinazioni. Tuttavia, in questo modo, si rischierebbe di perdere una piccola e interessante interazione, con una metropoli che ospita più di 9 milioni di abitanti, ovvero un terzo della popolazione peruviana.

Lima offre un’atmosfera vibrante e ricca di esperienze culturali, provenienti da ogni parte del Perù e del mondo intero.

In questa città, si ha la possibilità di immergersi in quartieri particolari e unici come:

  • Miraflores, che regala una vista panoramica sulle scogliere della costa, offrendo la possibilità di poter anche assistere al volo di molti parapendii.
  • Barranco, famoso invece, per le sue zone ricoperte dai murales, che sotto certi aspetti ricordano l’anima di Cuba. Qui si può accedere al punto panoramico di
  • Catalina e alla famosa chiesa di Ermita.

Ecco un itinerario dettagliato su cose da vedere a Lima, in qualche giorno di permanenza

Ica e l'Oasi di Huacachina

Viaggio in Perù - Ica l'Oasi d Huacachina

A poco più di quattro ore di bus da Lima, è possibile raggiungere la famosa città di Ica, conosciuta maggiormente per l’Oasi di Huacachina e le sue immense dune di sabbia, dove è possibile ammirare, una ricca biodiversità di flora e fauna.

L’Oasi di Huacachina è considerata la più grande oasi naturale di tutto il Sud America; un autentico paradiso nel deserto circondato da palme e sabbia. Compresa anche qualche piccola abitazione.

 

A breve distanza circa un paio di ore, è possibile raggiungere anche Nazca, ovvero il luogo dove si trovano le famose Linee di Nazca.
Si tratta di un luogo storico, dove risiedono immense e grandi figure incise nella terra del deserto, riconosciute anche come patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. Si ritiene siano state create dall’antica civiltà Nazca, ma il vero significato di queste linee rimane ancora oggi uno dei più grandi misteri dell’umanità.

Arequipa

Arequipa

Arequipa è una meravigliosa e spettacolare città che si trova ad un’altitudine di 2340 metri e circondata da tre vulcani:

il Misti, il Pichu Pichu e il Chachani

Qui, si trova una delle più belle piazze di tutto il Perù, la Plaza de Armas, riconosciuta anche patrimonio dell’UNESCO.

Qui si incontra anche la celebre Cattedrale di Arequipa.

In questa zona, è possibile accedere ad una delle esplorazioni più affascinanti della regione, il Canyon del Colca.

Si tratta del secondo canyon più profondo al mondo, addirittura il doppio del Grand Canyon degli Stati Uniti.

Puno e il lago Titicaca

Lago Titicaca

Ad un’altitudine invece di 3827 metri e a una distanza di circa cinque ore da Arequipa, è possibile raggiungere in bus la famosa città di Puno, dove si trova anche il lago più alto del mondo, il Lago Titicaca, che dal quechua significa “puma grigio“.

Puno offre molte attrazioni ma certamente la parte più importante e intrigante di tutta la zona è legata all’esplorazione del Lago Titicaca. Qui è possibile attraversare parte del lago con delle imbarcazioni che offrono servizi verso le piccole isole artificiali.

Queste isole sono state costruite nel corso di centinaia di anni dalle popolazioni indigene degli Uros, le quali, attraverso l’intreccio di una pianta acquatica chiamata la totora, hanno dato forma a queste preziose e piccole isole galleggianti.

 

Cusco e Machu Pichu

Cusco, Machu Pichu

Un viaggio in Perù non può dirsi completo senza aver visitato una delle mete certamente più importanti di tutto il paese, ovvero Cusco, la città dell’Impero Incaico.

Cusco è uno straordinario centro storico e culturale, che offre una moltitudine di esperienze spettacolari su tutto il territorio. Accoglie un’incredibile diversità di culture e tradizioni da ogni parte del mondo e soprattutto di questa meravigliosa terra.

Conserva ancora oggi molti edifici e siti archeologici in stile incaico e coloniale.

A Cusco, è possibile accedere a siti di importanza storica come ad esempio:

  • La cattedrale;
  • La Plaza de Armas;
  • Le rovine inca di Sacsayhuamán, dove viene eseguita parte della cerimonia dell’Inti Raymi
  • Calle Siete Borreguitos;
  • Il Mirador de San Blas.

Da qui, è inoltre possibile partecipare a una grande varietà di tour che portano alle famose montagne arcobaleno, alla Valle Sacra di Chinchero, Moray, Ollantaytambo e Pisac e alla meta turistica per eccellenza, ovvero Machu Picchu.

Per raggiungere l’antica città tra le Ande, è necessario prenotare il biglietto sul sito ufficiale con largo anticipo, ed è possibile poi raggiungerlo in diversi modi.

Cusco Peru

Tra i modi per raggiungere Machu Pichi, c’è il treno che collega Cusco ad Aguas Calientes, la cittadina che si trova a pochi minuti di bus da Machu Picchu.

Questo è sicuramente definito come il metodo più comodo e rapido. In alternativa, attraverso bus che collegano Cusco a Hidroelectrica, una piccola stazione a distanza di tre ore a piedi da Aguas Calientes.

Oppure infine, attraverso dei lunghi trekking, che possono durare pochi giorni come alcune settimane, a seconda del punto di partenza scelto.

I sentieri di trekking per raggiungere Machu Pichu più conosciuti e famosi sono due:

  • il Salkantay Trail  che è possibile fare in solitaria, con una durata di circa 4/5 giorni.
  • l’Inca Trail, considerato uno dei cammini più belli al mondo con una durata di soli due giorni. Però, quest’ultimo richiede esclusivamente di essere fatto attraverso un’agenzia, in quanto il governo peruviano, per evitare un rapido degrado, ha deciso di limitarne le entrate.

Trekking tra le Ande Peruviane

Trekking in Peru

Il Perù non offre un viaggio solo attraverso dei siti archeologici famosi, ma anche fantastici percorsi tra le montagne per tutti gli amanti dei trekking.

Nella città di Huaraz si possono trovare un’immensa fonte di incredibili percorsi, conosciuti e meno noti, che permettono di esplorare a diverse quote il territorio peruviano.

Immersi tra le Ande, si possono trovare percorsi di pochi giorni o addirittura di settimane, con altitudini che variano dai 3000 metri fino a raggiungere i 6768 metri con il noto Huascarán, che è considerata la montagna più alta dell’intera nazione.

Per questo tipo di esperienze, è importante considerare che a queste altitudini il corpo necessita assolutamente di acclimatarsi e richiede perciò, almeno due o tre giorni di riposo, altrimenti il rischio di “mal di montagna” è molto alto e comporterebbe la necessità di abbandonare immediatamente il trekking, per tornare quanto prima a quote molto più basse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *