Fiere, festival, mercatini ed eventi a Nîmes

Tra le varie cose scandalose della mia vita c’è questo: scrivo contenuti su questo blog da uno sproposito di tempo ma ancora non ho mai scritto di Nîmes.

Eppure si tratta di una delle prime destinazioni estere in cui sono stata, quando non ero neanche maggiorenne. Per altro ci sono stata per un po’ di tempo (cordialmente accolta nei dormitori del Lycée Montaury).

Ne conservo molti ricordi e poche foto, e voi mi direte: Bene, sono i ricordi che contano, non le foto.
E vi rispondo: si vede che non scrivete su un blog.
Scherzi a parte, è il momento di dare giusta narrazione e qualche post a questa cittadina della regione Languedoc-Roussillon.

nimes

L’estate è davvero un gran bel periodo per visitare questa zona, una delle più belle di Francia, a mio avviso.

Con la premessa di non fermarti solo in città ma di godere anche delle zone campestri della regione, in cui l’odore di lavanda ti verrà incontro e ti resterà addosso per sempre, ecco dei buoni motivi (o meglio,  bellissimi eventi) per non perdere tempo e godere dell’estate nimense.

Festival de Nîmes

festival-de-nimes

Esiste dal 1996 e ogni anno accoglie, nell’areana di Nîmes, artisti musicali di calibro internazionale.
Il fesstival dura due settimane (quest’anno dal 12 al 24 luglio) e prevede concertoni di un certo spessore.
Ottima anche come occasione per visitare l’arena, uno dei più importanti monumenti storici della città.

Mercatini di Nîmes

french riviera street market

Una delle bellezze principali della cittadina è il suo essere autentica, semplice e bella. Tre caratteristiche amabili di tutta la regione (a mio avviso anche di tutto il sud della Francia). I mercatini di anticaglie, cibo fresco a km zero, fiori, libri usati ecc. sono una rappresentazione di questa quotidiana bellezza.
Se non vuoi acquistare nulla, anche solo fotografare sarà un’esperienza gradevole.

Te ne indico alcuni, raggruppandoli per tipologia:

  • Antiquariato (libri, oggetti, auto usate):
    Boulevard Jean Jaurès, il Lunedì dalle 8:00 alle 13:00
    Parking du stade des Costières, Domenica dalle 8:00 alle 13:00 – auto
    Esplanade Charles de Gaulle, 3° sabato del mese dalle 9:00 alle 13:00 – libri
  • Cibo, agricoltura, prodotti freschi:
    Les Halles – Rue général Perrier, Tutti i giorni fino alle 13:00
    Chemin Bas d’Avignon, Martedì dalle 7:00 alle 13:00
    Boulevard Jean Jaurès, Sud Venerdì dalle 7:00 alle 13:00
  • Fiori e vivaisti
    Parking du stade des Costières Lunedì dalle 7:00 alle 18:00

Se ti interesssano i mercatini in generale, leggi questo post sui mercatini di Sofia e questo sui mercatini della Costa Azzurra e dei mercatini della Provenza.
(Se in Provenza ci vuoi andare in auto, ecco degli itinerari provenzali bellissimi).

Les jeudis de Nîmes

jeudi nimes

Dal 30 giugno al primo settembre, tutti i giovedì sera, il centro storico della città nell’area che circonda la Maison Carée si riempie di artigianli, artisti, produttori locali e spazi giochi per bambini (sì, vabbé… bambini).
Ma non basta: la regione che ha in assoluto più eventi musicali e teatrali a cielo aperto d’Europa non può esimersi dal mettere musica live anche nel corso dei mercatini, e quindi il giovedì nimense ti verrà allietato anche da estemporanee di arte improvvisa.

Féerie des eaux

ferie des eaux

Tra le cose belle belle belle di Nîmes ci sono i Jardins de la Fontaine, dove ho dormito su una panchina per la prima volta nella mia vita (perché io valgo).

Il fresco degli alberi, il rumore-suono dell’acqua delle fontane che danno il nome a questo spazio, che si sviluppa su una fonte di acqua sotterranea, gli uccellini… e niente, la bellezza a volte fa venire fame, altre sonno.

Ma questi giardini sono pieni di altre sorprese: Dal 12 al 14 agosto le fontane si animano e illuminano, dall’imbrunire in poi, con musica e fuochi. Bella faccenda amiche e amici, bella faccenda davvero!

Veniamo al sodo: come si arriva a Nîmes? 
La città ha un suo aeroporto, ma i voli diretti sono solo da e per Londra, Parigi, Bruxelles, Fès e Liverpool (voli Ryan).
Quindi è possibile cercare con Ryan combinazioni low cost dai principali aeroporti d’Italia.

Nimes è ben collegata anche via treno alle principali città di Francia e Belgio; ad esempio, da Marsiglia, Bruxelles e Parigi bastano da un minimo di 55 minuti ad un massimo di 3 ore di TGV; è quindi possibile unire la tappa nimoise ad un viaggio di qualche giorno in Francia.

Ad esempio, io che amo la Francia ma non sopporto Parigi per più di 48 ore (ma solo se sono ubriaca), farei un salto dalle parti del Sud. Non te ne pentirai!

Se poi parti dal Nord Italia e vuoi raggiungere la Languedoc-Roussillon in auto… no vabbé, vien fuori un itinerario troppo bello che merita un post a parte.

Stay Tuned!

2 pensieri riguardo “Fiere, festival, mercatini ed eventi a Nîmes

  • Ottobre 17, 2016 in 7:34 pm
    Permalink

    Nimes è un’altro bellissimo posto da visitare assolutamente in Francia! Ho sentito che Jardins de la Fontaine è stato il primo giardino pubblico europeo. Ma come mai hai dormito sulla panchina?

    Risposta
    • Ottobre 19, 2016 in 6:25 am
      Permalink

      Non sapevo che i Jardins avessero questo primato, grazie! (Ehm… avevo sonno perchè ero giovanissima e facevo le nottate brave. Mi è venuto un incredibile attacco di sonno! :-O)

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *