5 oggetti utili per alleggerire il bagaglio, il viaggio e la vita.

Oggetti utili?!?

Nell’epoca in cui su un telefonino è possibile avere tutto il proprio computer e tutti i dati ad esso connessi, tutti i contatti di lavoro, la macchina fotografica, le App per gestire tutti i dettagli del proprio viaggio e della propria vita, le guide delle città che visitiamo, i film che vogliamo vedere, le mappe per non perderci e persino un modo per trovare una persona disposta a socializzare nell’arco di pochi metri senza nemmeno dover inventare un metodo di approccio, ancora sono qui a parlare di oggetti utili per alleggerire il bagaglio (e la vita)?

Ebbene sì. Perché, ogni donna che viaggia (sola) lo sa, ci sono delle piccole cose del nostro percorso cui la tecnologia non è ancora riuscita a far fronte. Tipo il ciclo mestruale, i calli sui piedi o le scarpe scomode, bottiglie che si distruggono in valigia, il jet lag e le allergie, pomeriggi e nottate in aeroporto. 

Proprio a queste 5 cetegorie non toccate ancora dal genio delle App vorrei dedicare questo pezzo.

1 – Coppetta mestruale. 

Mooncup2Si trova in alcuni negozi di prodotti bio e green o in farmacie particolarmente illuminate, anche se è sempre più facile trovarle anche nei negozi sanitari più comuni perché la richiesta si diffonde a macchia d’olio. Passando alla coppetta non si useranno più assorbenti interni o esterni. Né in viaggio né nella vita.

Comoda, pulita, economica, consente una riappropriazione del proprio corpo oltre che di una certa libertà di movimento anche durante il ciclo.
Non conosco neanche una donna che, dopo averla provata, sia tornata indietro.

2 – Bellerine pieghevoli (o pocket ballerina)

images

Io le ho viste per la prima volta in un megastore di Manhattan di articoli dedicati ad Halloween, ma so che si trovano anche facilmente in altri negozi e on line su zalando (tra i 30 e i 50 euro ma non particolarmente eleganti) e in diversi web store come quello di Footzyrolls Everyday, scarpe arrotolabili a partire da 20€ (spese di spedizione gratuite per l’acquisto di due paia). Altro accessorio per moderne cenerentole e decisamente perfetto in viaggio in tutte le stagioni sono i copriscarpe pieghevoli e brevettati, RainUP www.rainup.it.

Utilità: meno spazio nel bagaglio, possibilità di portare più di un paio di scarpe comode di emergenza (so che non tutte ritengono che le ballerine siano comode, ma io le trovo la risposta a tutto. Per altro ne esistono dei modelli con la suola più simile alle scarpe da corsa); possibilità di portare più scarpe belle di emergenza (un tempo ‘i maschi’ ritenevano che non fossero affatto belle, ma da quando i modelli cult si sono riaffacciati lo scorso inverno sul mondo delle calzature, si sono tutti ricreduti. Ma la cosa in questa sede ci importa poco).

Ti potrebbe interessare anche l’articolo 
‘Il guardaroba Super Capsula’

3 – Borsa proteggi vino 

VinniBag-Versatility

Quante volte avremmo voluto portar via una bottiglia di grappa/vino/acqua di colonia ecc., ma abbiamo desistito per paura che la dolcezza dei passaggi del nostro bagaglio nelle retrovie dell’inferno le facesse frantumare rovinando anche il resto del bagaglio? Io, tante. Troppe. Ed ecco che on line ti trovo la Vinnibag, borsa gonfiabile, eco-friendly e pratica per proteggere bottiglie e oggettii fragili non muniti di imballaggio adatto ad un viaggio.
Prodotte e brevettate da una società di sole donne (Ellessco), questo prodotto di circa 20 dollari è solo una delle risposte che hanno cercato di dare a viaggiatori e viaggiatrici.

4 – Principali problemi respiratori e jet lag

MyAir-Santa-Fe-Tile-Running-in-Desert2-150x150

A quanto pare (io non ne avevo idea) una delle cose che fanno aumentare i patemi del jet lag sono la disidratazione delle vie respiratorie e dell’organismo a seguito di molte ore in volo.
Anche per questo, sempre la Ellessco, ha ideato e brevettato delle mascherine, per altro molto belle e fantasiose (lavabili, riutilizzabili ed eco compatibili) che aiutano a mantenere alto il livello di umidità e filtrano lo smog. Inutile dire che è anche molto utile in caso di visita a città molto inquinate e a luoghi in cui eventuali allergie a polline e graminacee (io ne so qualcosa) impedirebbero di amare il paesaggio a dovere.

(consiglio a tutte e a tutti di fare un salto su www.ellessco.com)

5 – Valigie smart

Seats

Un sito che nasce con il nome di ‘In My Suitcase’ non può esimersi dal parlare velocemente di alcuni tipi di valigia che risolvono alcuni piccoli grandi problemi di chi viaggia.
Partiamo con la valigia sofa, uno speciale trolley resistente ma di tessuto esterno molto morbido che, una volta posizionato in orizzontale, diventa una seduta abbastanza comoda, pare.
http://dornob.com/traveling-transformer-convertible-couch-suitcase-set/ 
Poi ci sono gli zaini con pannello solare, in grado di incamerare piccoli quantitativi di energia per far, ad esempio, ricaricare il cellulare nei momenti in cui non abbiamo a disposizione prese di corrente. (www.zainosolare.it)

In fine, per preservare tutti i tipi di bagaglio, il track dot è un dispositivo che vi viene in aiuto per localizzare il bagaglio in tempo reale.

Altri suggerimenti?

 

 

 

 

 

2 pensieri riguardo “5 oggetti utili per alleggerire il bagaglio, il viaggio e la vita.

  • Maggio 13, 2015 in 10:52 am
    Permalink

    Ho viaggiato con uomini in grado di parlare per ore e ore delle proprie deiezioni e poi arrossire alla mia domanda: secondo voi qui li trovo i tampax? (e, per la cronaca, in molti paesi non li si trova in nessuna farmacia).
    Coppettatevi tutte, è la svolta!

    Risposta
  • Maggio 13, 2015 in 10:49 am
    Permalink

    Volevo farti gli applausi! Perché non appena ho visto che consigliavi la coppetta per le mestruazioni ho riso e poi ho visto con che classe ne hai parlato! Massima stima! 😉
    (… che se le mestruazioni sono un argomento tabù per tutti gli uomini, la coppetta è ancora guardata come aliena per le donne 😉 )

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *